Gela fra le tappe di un tour, in elicottero più di trenta turisti canadesi: “Avete una città fantastica, torneremo sicuramente!”

Turisti canadesi a Gela per il tour della città in elicottero. Un’esperienza unica ad oggi per l’ex Terranova, resa possibile grazie all’impegno del gelese Domenico Timpanelli e all’assessorato al Turismo che ha subito approvato l’iniziativa.

Un percorso aereo circolare che è partito dallo spiazzo adiacente al Mc Donald’s a Macchitella per sorvolare la Torre di Manfria, la spiaggia, le Mura Timoleontee, l’Acropoli, il Castelluccio e le dighe. Il tour, promosso da VOYAGEENITALIE.CA ed EUROSERVICE ITALIA con sede a Tunisi e Dubai, ha coinvolto più di una trentina di turisti canadesi che sono stati accolti a suon di musica italiana e con vassoi pieni di cannoli siciliani alla ricotta. “È tutto molto bello – ci hanno detto – il clima, la cucina mediterranea, i paesaggi e soprattutto l’affetto e la gentilezza dei siciliani, non siamo mai stati accolti con tanto calore prima d’ora”. Il viaggio, a costo zero per il Comune, visto che sono stati i turisti stessi a pagare le spese, mira a essere riproposto anche il prossimo anno. Gela, infatti, è stata inserita a tutti gli effetti fra le tappe del tour “Splendida Italia”, che va da Roma a Malta. Emozionato e soddisfatto l’organizzatore Domenico Timpanelli. “Questa esperienza – ha detto – è stata resa possibile grazie all’interesse di alcune società canadesi che amano la nostra terra e che hanno intenzione di far sviluppare il turismo dalle nostre parti”. “Che ben vengano queste iniziative per la promozione della nostra città – ha affermato l’assessore Salinitro – io non ho fatto altro che dare il mio appoggio e chiedere cosa servisse all’organizzazione per permettere questo tour, ma per il prossimo anno lavoreremo sin da subito per garantire tutto ciò che serve e per cui Gela purtroppo è ancora carente”. A volare per primi proprio l’assessore insieme a una coppia di turisti, scesa dall’elicottero felice ed emozionata. “Avete una città fantastica – hanno detto – con chiese bellissime e un mare favoloso. Torneremo sicuramente per rimanere più a lungo”. Durante la mattinata è stato permesso anche a un bambino gelese, precedentemente sorteggiato, di sorvolare la città in elicottero.

Articoli correlati