Gela: frequentato da tipi poco raccomandabili. Arriva provvedimento per bar del centro storico

Era diventato ritrovo abituale di persone pregiudicate e pericolose per l’ordine pubblico e la sicurezza.

Per tale ragione il  Personale dell’Ufficio Pasi del Commissariato di Gela ha eseguito il provvedimento di sospensione di giorni sette della autorizzazione per la somministrazione di cibi e bevande nei confronti di un bar di Corso Vittorio Emanuele.

L’operazione è avvenuta   nell’ambito dei controlli amministrativi che vengono eseguiti settimanalmente dagli agenti al fine di garantire il rispetto delle norme.

È stato il  Questore di Caltanissetta ad emettere il  provvedimento in considerazione che il protrarsi dell’attività nel locale “de quo” rappresenta un concreto e gravissimo pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Inoltre, nell’ambito del monitoraggio finalizzato al regolare rispetto delle norme da parte di possessori di armi, è stato contestato a carico di S.A., gelese,di 54 anni, il ritiro a scopo cautelativo, di fucili da caccia,  da lui regolarmente detenute, poiché è risultato convivente con soggetti aventi a loro carico pregiudizi di polizia.-