Gela: in tanti per il docufilm sullo sbarco dedicato a Stern

Tantissime persone hanno seguito ieri sera il docufilm “Phil Stern. Sicilia 1943, la guerra e l’anima” al lungomare Federico II di Gela. Il cinema all’aperto è stato allestito nei pressi dell’ex dogana. Il film di Ezio Costanzo narra del ritorno del grande fotografo hollywoodiano nei luoghi in cui i suoi occhi e i suoi scatti hanno immortalato immagini dello sbarco e della distruzione delle guerra, che ci sono state tramandate. Tra i protagonisti delle sue foto anche Gela.
“Per me essere ritornato in Sicilia è stato eccitante, esilarante ed entusiasmante, si potrebbe dire che in questo viaggio ho rivisitato la mia gioventù e devo ammettere che è stato molto emozionante, e spero che il mio cuore non abbia palpitato troppo!”

Queste le ultime parole in Sicilia di Phil Stern. Il fotografo ha fatto visita anche a Gela, e al museo archeologico dove era stata allestita una mostra a lui dedicata. Immagini che hanno immortalizzato la tristezza della guerra e i suoi paradossi.

Tra gli scatti quelli di quei siciliani che tornati dall’America in Sicilia, dopo aver messo da parte un bel gruzzoletto e costruita la loro tanto desiderata casa ed il loro futuro, la vedeno distruggere dai bombardamenti dagli stessi americani, che avevano creato il loro “sogno americano” in Sicilia.

O anche il paradosso di quei tanti siciliani che alzavano le mani in aria, in segno di vittoria, con la tristezza negli occhi e la consapevolezza di coloro che non avevano più nulla, se non chewing gum e sigarette offerte dalle truppe USA.

Phil Stern, che è diventato famoso per aver fotografato i più grandi divi di hollywood, amava tanto la Sicilia tanto da voler rivedere quei luoghi in cui da ventenne era stato presente. E vi ha fatto ritorno due anni prima di morire. Ha rivisto quei posti che la guerra aveva distrutto, ricevendo la cittadinanza onorarie dalle città di Comiso, Licata ed infine la stessa Gela

Innamorato del nostro mare e della nostra terra, Stern, lascia un ricordo indelebile nella storia attraverso i suoi scatti.
Stern è morto a 95 anni, nel dicembre del 2014, a Los Angeles ma felice di aver realizzato il sogno di vedere la sua tanto desiderata Sicilia ma con il rammarico di non aver più rivisto la figlia del suo “amico siciliano”, Angelina.

Articoli correlati

Tagged with: