Gela, incontro con Roberto Strano: il grande fotografo di reportage in bianco e nero

Incontro con il grande maestro del reportage Roberto Strano. L’appuntamento è giorno  7 aprile alle ore 19:00, presso la sala conferenze dell’ex chiesetta San Biagio  di Gela.
Roberto Strano è una eccellenza siciliana della fotografia. Nato a Catania, si è distinto grazie ai suoi reportage fotografici in bianco e nero, realizzati in tutto il mondo.

Le sue sono immagini che si commentano da sole, raccontano storie di emarginazione, di sfruttamento, di povertà.

Immagini vere, dietro le quali vi è sempre una storia che sarebbe passata altrimenti inosservata e dimenticata.

Con il suo stile ha ottenuto riconoscimenti internazionali  dedicati solo ai più grandi fotografi del nostro tempo.

Grande amico del fotografo Ferdinando Scianna, che è anche il suo maestro, Roberto Strano ha iniziato con i reportage nella sua terra, la Sicilia, per poi approdare nelle realtà più difficili, come i manicomi, o le favelas in Brasile, con foto denuncia della prostituzione minorile.

Cartier Bresson, Capa,  Sander,  Scianna, Koudelka sono alcuni dei suoi fotografi preferiti. Di fotografia di Reportage ci parlerà nel suo incontro a Gela, organizzato dal Kiwanis Club.

Interverranno, oltre al fotografo, Vincenzo Patti, presidente Kiwanis, il giornalista Mariano Messineo, lo scrittore Domenico Amoroso.

Tagged with: