Gela: istruzioni per versamento Imu e Tasi. Invariate le aliquote

Saranno effettuati entro venerdì 16 giugno e entro il prossimo 16 dicembre i versamenti per l’Imu e la Tasi, rispettivamente come acconto e saldo delle due rate.

Lo ha reso noto il Settore Tributi del Comune di Gela, retto dalla dirigente Maria Morinello.

Per il 2017 sono state confermate tutte le aliquote già in vigore nell’anno precedente.

Il Comune di Gela ha potenziato il servizio e.Government Portale Tributi che consente ai cittadini di accedere alla propria “Cartella Fiscale” per fruire di servizi e di facilitazioni per la gestione dei propri obblighi tributari.

In particolare accedendo al servizio web il cittadino potrà verificare la propria situazione possessoria degli immobili tassati, stampare i modelli F24 precompilati sulla scorta delle risultanze presenti nelle banche dati comunali, presentare la Dichiarazione di Variazione qualora le risultanze presenti negli archivi comunali fossero discordanti rispetto alla reale situazione possessoria, verificare i pagamenti eseguiti negli anni passati e riscontrare eventuali situazioni debitorie che daranno luogo all’emissione di avvisi di accertamento con le maggiorazioni di sanzioni ed interessi. Il cittadino potrà verificare la correttezza dei dati che lo riguardano e segnalare tempestivamente gli eventuali errori tramite lo stesso Portale Tributi o recandosi direttamente all’Ufficio Tributi.

Per fruire del servizio bisogna collegarsi al sito www.comune.gela.cl.it e poi fare click sul link Portale Tributi ed accedere alla propria “Cartella Fiscale” tramite il codice fiscale e la password personale. Il cittadino, per gli opportuni riscontri, può farsi collaborare dal proprio consulente fiscale.

Maggiori indicazioni, le aliquote e i codici del versamento sono disponibili al link “News dai settori” del sito internet del Comune di Gela.