Gela: la canapa come alternativa Eni

La canapa come alternativa alla attività industriale Eni? Questo il tema del seminario che si è tenuto sabato scorso dal titolo “Canapa la grande ricchezza”.

Un incontro che ha raccontato le reali potenzialità dell’utilizzo della canapa come Fonte di Energia e materia prima per attività industriale bio. Il convegno è stato voluto da Nicolò di Stefano dei Verdi Sicilia, da David Melfa e di tutti soci di Rete Canapa Sicilia, che da anni studiano e seguono questo mercato cercando di far attecchire qui a Gela l’idea di creare un nuovo polo industriale naturale basato sulla lavorazione della canapa, Ciò attiverebbe un sistema produttivo ad impatto zero, e avrebbe un grande vantaggio economico, presentandosi come la migliore alternativa a Eni e alla mancanza di occupazione nel territorio. Presente tra gli altri il sindaco Domenico Messinese

“Dobbiamo dotarci di energia autonoma, sfruttiamo il potere delle piante…la canapa, già coltivata nel passato nel territorio siciliano e gelese, può aprire a molteplici opportunità: alimentare, cosmetica, biocombustibile e bioedilizia. Favorire la bonifica e la ripresa industriale del territorio. La canapa fonte di reddito sicuro”

Presenti anche professionisti che hanno raccontato la loro esperienza, come Rachele Invernizzi, fautrice dell’Impianto industriale per la trasformazione della paglia di Canapa in provincia di Taranto nonché fondatrice di Federcanapa, associazione che realizza connessioni tra esperti, associazioni e università per fare sharing per una ricerca e una produzione più consapevole.

“La canapa è una concreta scommessa per il futuro. La canapa non vuole la chimica.” Ha detto Rachele Invernizzi.

Intervenuto anche il prof. Paolo Guarnaccia, dell’Università di Catania, che ha presentato la pianta dalla semina alla raccolta, esaltandone le caratteristiche benefiche e presentando case study interessanti di aziende italiane e siciliane, come Omega Benessere a Gela, che hanno seminato con ottimi risultati.
“ La canapa è una pianta magica in grado di rigenerare la salute, rigenerare l’ambiente, rigenerare l’economia” Ha detto Guarnaccia

Articoli correlati