Gela, ladri in azione all’ospedale “Vittorio Emanuele”

Ladri all’opera fra i reparti dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela. Ieri, infatti, fra i corridoi della Talassemia al quarto piano sono stati sfilati i portafogli dalle borse di una dottoressa e di un’infermiera che prestavano servizio. Un episodio passato inosservato a medici e pazienti che non si sono accorti di nulla. L’amara scoperta soltanto all’ora di pranzo, quando le vittime del furto si sono accorte di quanto era stato sottratto loro e hanno allertato i Carabinieri del Reparto territoriale. Un gesto, purtroppo, non nuovo nella struttura sanitaria, non è infatti la prima volta che ignoti riescono a intrufolarsi nelle stanze dell’ospedale e ad agire indisturbati ai danni di chi fa il proprio dovere. Intanto, i dipendenti del “Vittorio Emanuele” hanno presentato una petizione popolare al manager dell’ASP Carmelo Iacono perché provveda a far mettere in sicurezza gli ambienti ospedalieri.

Articoli correlati