Gela: l’assessore Lo Bello incontra l’amministrazione. Sul tavolo i progetti che partiranno a breve

Si  è fatto molto attendere il governatore Rosario Crocetta che era uno degli ospiti tanto attesi per il tavolo tecnico che stamani si sta tenendo a Palazzo di Città a Gela.

Assieme agli assessore della giunta,   al sindaco Domenico Messinese, e al presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia, presente Maria Lo Bello, assessore regionale alle Attività Produttive.

Sul tavolo le linee guida affinchè Gela sia il banco di prova per la gestione dei 50 milioni di euro stanziati per le aree depresse del nisseno e dell’agrigentino. Di pochi giorni fa l’annuncio di Crocetta sull’ imminente  bando di gara che riguarderanno i primi tre progetti finanziati con il Patto per il sud.

 Si tratta del progetto di urbanizzazione di Albani Roccella per un importo di un milione e centoventuno mila euro; il rifacimento dei prospetti e la rifunzionalizzazione degli spazi esterni al convento dei frati cappuccini per 540 mila euro e la riqualificazione urbana di via Navarra per 600 mila euro.

Nell’‘incontro con l’assessore alle Attività produttive Mariella Lo Bello e l’amministrazione comunale di Gela, viene anche specificato che il governo della Regione anticiperà le spese di progettazione per il completamento e l’adeguamento di tali progetti al nuovo codice degli appalti. Inoltre sono in corso di appalto sia i lavori urgenti legati all’insabbiatura del porto, sia il rogetto complessivo di circa cinque milioni e mezzo di euro, le procedure dovrebbero concludersi nel giro di qualche giorno.