Gela, le strutture sanitarie verranno potenziate

L’Assessorato regionale alla Salute ha approvato il piano del direttore dell’ASP di Caltanissetta Iacono che prevede tutta una serie di interventi per la sanità a Gela, garantendo così maggiore efficienza e più servizi. Nello specifico, il piano prevede l’istituzione delle unità complesse di urologia, ortopedia, malattie infettive e il potenziamento delle altre strutture della città. Un milione di euro, inoltre, è già stato stanziato per l’oncologia e la prevenzione. “Questa situazione – ha commentato il Governatore Rosario Crocetta – consente di avviare immediatamente i concorsi per i primari e potenziare le strutture sanitarie di Gela”. Notizie rassicuranti, inoltre, arrivano anche per l’assistenza ai malati di Alzheimer e alle persone affette da autismo che continueranno a essere assistiti a Gela attraverso il mantenimento dei servizi.