Gela, liberare lanterne rosse per far sentire il proprio disagio. Evento solo rinviato

È stato rinviato a data da destinarsi l’evento Lanterne rosse, che si sarebbe dovuto tenere sabato scorso al lungomare di Gela Federico II di Svevia.

Un problema di ritardo di autorizzazioni da parte della Capitaneria di porto. Una questione burocratica che ha fatto saltare momentaneamente l’evento organizzato da Movimento civico Gela Com’era e da Retake.

In una città in piena crisi, con basso tasso di natalità e con una disoccupazione in crescita che ha portato intere famiglie a fuggire altrove, le lanterne rosse illuminate liberate nel cielo sarebbero state un momento di riflessione, e il far sentire la condizione di disagio che i cittadini stanno vivendo.

Ma si tratta solo di un rinvio dell’evento, promosso da Massimo Vella che ha l’obiettivo di smuovere le coscienze. e rivolto a chi ha a cuore la città. Un modo per far sentire la propria voce.