Gela: marcia dei migranti che chiedono migliori condizioni, interviene Forza Nuova

“La marcia che questa mattina è stata organizzata dagli immigrati clandestini ospiti del centro dell’ex edificio di Villa Daniela ha il preciso scopo di intimorire la popolazione locale e mettere pressione alle istituzioni ed alle autorità cittadine” – si legge in una nota diffusa del nucleo forzanovista gelese. “

In alcun modo possiamo tollerare un’azione paramilitare di questo genere: chiedono documenti e condizioni migliori di alloggio e vitto, quando sanno benissimo che non sono le autorità comunali le istituzioni deputate a dover accogliere le loro richieste; inoltre,molti degli immigrati ospitati nella struttura, si sono dissociati dalla protesta, probabilmente perché riconosciuta come strumentale,asserendo che le condizioni in cui vivono all’interno del centro non sono affatto tali da giustificare un simile gesto”.

Forza Nuova- conclude la nota- ribadisce ancora una volta che l’immigrazione deve essere fermata: soprattutto in un momento di pericolo terrorismo, che stiamo affrontando da tempo, le frontiere vanno chiuse ed i clandestini presenti sul territorio rimpatriati”.

Immagine di repertorio