Gela: marijuana tra i pomodorini e un chilo e mezzo di “erba” nel casolare. Arrestato giovane

Nascoste tra i pomodorini mille piantine di marijuana che crescevano rigogliose, inoltre in un casolare vi erano diversi sacchetti di erba frutto di un precedente raccolto dal peso complessivo di 1500 grammi di droga. La vendita avrebbe fruttato migliaia di euro.

La scoperta è stata fatta alle prime luci dell’alba di ieri dai finanzieri di Gela che hanno fatto irruzione in alcune serre e casolari situati in contrada Passo di Piazza, nelle vicinanze del cimitero Farello.

Arrestato M.M., queste le sue iniziali, incensurato trentenne di Gela, che si è mostrato da subito collaborativo. Il giovane è in attesa dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria.
Continuano intanto i controlli delle fiamme gialle di Gela costantemente volti alla repressione dei reati.