“Gela merita l’acqua pubblica”, la sfida pentastellata inizierà con una delibera

Riportare l’acqua pubblica a Gela. È questa la sfida della giunta cinque stelle di Gela, lanciata in campagna elettorale e ribadita ai microfoni di Radio Rai.

In settimana, infatti, l’amministrazione comunale delibererà per il ritorno dell’acqua pubblica a Gela, salutando così Caltaqua, la società spagnola che da anni gestisce il servizio idrico in città. Una delibera che parte dalla legge regionale sulla rimodulazione degli ATO pubblicata lo scorso agosto. Una prima mossa verso un percorso di deprivatizzazione dell’acqua. Intanto, la petizione online “Gela come Messina”, balzata finalmente alle cronache nazionali, ha raccolto già cinquemila firme. È ancora presto per dire ” Gela avrà l’acqua pubblica”, ma l’obiettivo della giunta pentastellata sembra essere chiaro.

Articoli correlati