Gela: mezza città a secco, e siamo in estate!

Caposoprano, Scavone, Fondo Iozza, Montelungo e Manfria a secco da parecchi giorni.

Abbiamo chiamato ieri mattina Caltaqua e ci avevano assicurato della erogazione in serata, ma così non è stato.

Oggi un’altra telefonata al gestore di distribuzione idrico nisseno: la risposta è stata negativa.

Siciliacque non sta distribuendo acqua in queste zone, per problemi di rotture. Il sito di Caltaqua non è aggiornato.

Anche l’acqua delle autobotti è esaurita.È difficile trovarne qualcuna che posso rifornire i tanti palazzi rimasti a secco. Centinaia e centinaia   di persone senza una goccia di acqua.   E considerare che nel quartiere ci sono un bel po’ di scuole e un ospedale. Una storia che si ripete sempre in estate. Appena si alzano le temperature, non puoi più lavarti. Altro che turismo. Benvenuti a Gela!

Articoli correlati