Gela, nasce il “Polo Civico Popolare”. Un laboratorio di idee, per il buon governo della città

Si è costituito ieri il “Polo Civico Popolare”, movimento politico cittadino, con la forma giuridica dell’associazione, aperto a chiunque voglia dare un contributo di idee ed impegno alla politica e al governo della città di Gela. I contenuti devono essere ispirati al progresso civile ed economico-sociale della città. Il comitato promotore dell’associazione, è composto da Gagliano Antonio, Giocolano Santo, Giudice Francesco, Mauro Renato, Minardi Rocco. L’obiettivo è quello di costruire un laboratorio per il libero confronto di analisi, idee e proposte per la realizzazione di un programma, moderno e pragmatico, che si confronti con le questioni più importanti della realtà sociale ed economica gelese. L’associazione sarà presentata ufficialmente nei prossimi giorni e, nella stessa occasione verrà portato a conoscenza il programma politico. Verrà presentata una lista per le prossime elezioni comunali, nel quadro della coalizione di centro sinistra. L’impegno è portare avanti nei prossimi cinque anni il programma nel confronto sereno e proficuo sia all’interno dell’associazione che con gli altri soggetti politici, con l’animo dei buoni cittadini che guardano solo al bene della propria città, al suo buon governo, scrollandosi di dosso ogni schematismo partitico o ideologico. “Obiettivo principale è promuovere una nuova forma di partecipazione politica, che vuole porre rimedio ai partiti tradizionali dove è scomparso il dibattito sui temi, l’analisi sulle questioni, l’approfondimento e, ciò, appunto intendiamo fare attraverso lo strumento della libera, apartitica associazione politico-culturale, aperta a tutti i cittadini che ne condividono i fini ed i metodi e che ne sottoscrivono le regole, costituita per un tempo non inferiore ai cinque anni”, ha comunicato il comitato promotore.