Gela nel docu-film che racconta il viaggio di Eni. La giovane gelese Roberta Rizzo tra i protagonisti

Sarà dedicato alla città di Gela il secondo appuntamento della mini-serie di tre docu-film sul viaggio nel mondo Eni realizzato con Discovery Channel e Magnolia. La seconda puntata della serie intitolata “Energia: il futuro della vita”, sarà mandata in visione su Focus-Canale 56 il 3 febbraio prossimo alle  ore 22:05,  il  4 febbraio ore 16:00 e 5 febbraio alle ore 12:40. 
A Gela Eni sta avviando il procedimento di trasformazione della raffineria in bio-raffineria, e nella puntata dedicata alla città del Golfo, tra i protagonisti vi sarà anche la giovanissima studentessa gelese Roberta Rizzo. Roberta, che ha 16 anni,  frequenta il quarto anno di Liceo Classico Eschilo, ed è stata tra i partecipanti del progetto di alternanza Scuola-Lavora avviato da Eni nel mese di maggio scorso.  Una esperienza molto formativa, per la giovane studentessa, che l’ha aiutata a crescere.
 Gela è la città simbolo della storia industriale di Eni in Sicilia, dove si sta avviando un processo di riqualificazione e rilancio del territorio con un impegno spesa di oltre due miliardi di euro che porterà alla riconversione della raffineria a ciclo tradizionale in bioraffineria, sul modello di già realizzato a Porto Marghera. 
I tre appuntamenti con i docufilm con il gruppo Discovery e Magnolia racconteranno l’impegno del Cane a sei zampe verso un futuro low carbon, contenere le emissioni di CO2 e contribuire a contrastare i cambiamenti climatici.
Sette mesi di lavoro intenso, una trentina di persone Eni coinvolte in tutto il percorso, per realizzare i tre appuntamenti che sono stati trasmessi a partire dal 27 gennaio scorso. 

Articoli correlati