Gela, nove auto incendiate: domani giunta straordinaria

 

Giunta straordinaria domani alle 8:30, per chiedere interventi della prefettura. Indubbiamente la città necessita di maggior controlli. Nove auto  incendiate in tre quartieri diversi e quattro persone, una donna, due bambine e i due carabinieri che le hanno soccorse, al pronto soccorso. Rabbia ed indignazione è stata espressa dal sindaco Angelo Fasulo.“Di fronte a gesti del genere è forte il sentimento di indignazione e di rabbia. Episodi come questi non solo vanno duramente condannati ma va riservata loro la massima attenzione delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine. Non è più tollerabile sopportare l’escalation di questi atti indegni che solo per pura fortuna non hanno avuto gravi conseguenze”. Ha detto il sindaco“A nome mio e dell’Amministrazione Comunale, ma sono convinto di rappresentare il sentimento dell’intera comunità gelese, voglio esprimere la più profonda solidarietà alle persone coinvolte. –ha detto il primo cittadino- al Brigadiere Michele Umana e al carabiniere Gaspare Marino vanno inoltre i più sentiti ringraziamenti per la prontezza del loro intervento che ha scongiurato conseguenze peggiori. Domani stesso, insieme alla Giunta, li incontrerò per esprimere loro di persona la riconoscenza della città”.”Domattina alle 8.30 ho convocato una Giunta straordinaria per affrontare il problema della sicurezza, incontreremo immediatamente il Prefetto per chiedere un immediato potenziamento dei controlli – ha concluso il sindaco Fasulo – Chiederemo sin da subito un rafforzamento dei servizi preventivi ed un immediato incremento di personale specializzato delle Forze del’Ordine sul territorio. Sono più che certo che, per quanto avvenuto quest’oggi, sia la magistratura che le Forze dell’Ordine, cui va la mia stima per il lavoro che giornalmente svolgono, porteranno avanti ogni indagine utile all’individuazione dei responsabili ed alla tutela dell’incolumità dei nostri cittadini”.

 

Articoli correlati