Gela: nuova vita per tre pazienti. Donazione di organi al Vittorio Emanuele

Salveranno la vita a tre persone gli organi donati ieri dai familiari di una settantenne morta ieri per emorragia cerebrale. La donna, ricoverata nel reparto di rianimazione del Vittorio Emanuele di Gela, è stata sottoposta dopo il decesso a un delicato intervento dal parte dei sanitari dell’Ismett di Palermo arrivati in città durante la notte. Fegato e reni gli organi prelevati che rimarranno in Sicilia e andranno a dare una speranza a tre pazienti che erano in lista di attesa per i trapianti. Un grande gesto di solidarietà da parte dei parenti, ma soprattutto della donna che aveva vissuto una vita nella religiosità e nella generosità.

Attualmente in Sicilia ogni anno vengono realizzate più di 200 operazioni di trapianto e 700 sono le persone in lista d’attesa, di cui una fetta consistente tra l’ospedale Civico e l’Ismett.