Gela: nuova “vittima” del barbecue della domenica. Quarto incidente in un anno

Un’altra ustione per una usanza tipica gelese: il barbecue della domenica. Questa volta a rimanere ferito è stata un pensionato che ha riportato ustioni di primo e secondo grado.

Sono stati attimi di terrore per la famiglia dell’uomo avvolto dalle fiamme, e prontamente accompagnato al Pronto Soccorso del Vittorio Emanuele di Gela, e poi al centro ustioni dell’Ospedale Cannizzaro di Catania.

L’uomo ha riportato ustioni al viso e all’assome, ma fortunatamente le sue condizioni non sono gravi, e stamani i medici del nosocomio catanese, avrebbero deciso se intervenire o meno chirurgicamente. Sarebbe la quarta volta dall’inizio dell’anno che cittadini gelesi finiscono in opsedale per ustioni da barbecue.

Sono passati poco più di due mesi da quando il sedicenne Nuccio Iraci  perse la vita, dopo aver tentato di accendere il fuoco con una bottiglia di alcool. Allora è rimasta ferita anche la madre.