Gela: nuovi sensi di marcia, meno strisce blu, pista ciclabile in corso Aldisio, e nuove fermate Ast

Nuovi sensi di marcia, meno strisce blu, valorizzazione del parcheggio Arena, senso antiorario nella cinta federiciana. Queste alcune misure che dovrebbero partire a marzo e che il sindaco Domenico Messinese ha presentato durante una conferenza con i capigruppo. Il sistema della circolare e dell’interconnessione ispira il nuovo sistema di mobilità dei bus urbani a Gela. Il piano prevede tre tratte con minori tempi di attesa e maggiori copertura e frequenza. In funzione della nuova espansione cittadina, verranno servite anche le zone periferiche ed il lungomare, mentre per la frazione di Manfria, considerata zona extraurbana, a breve si terrà un confronto con la ditta di trasporti incaricata. Il nuovo piano è stato accolto dall’Ast, e  il sindaco  sta già lavorando per ottimizzare il servizio, individuando le fermate necessarie. Tra le novità collegate, risalta la realizzazione di una pista ciclabile in corso Aldisio, arteria che non sarà attraversata dai bus e che si avvia a diventare isola pedonale, ipotesi quest’ultima apprezzata dai commercianti.