Gela: occultava nella sua auto hashish e bilancino. Scatta l’arresto di un agrigentino

In giro sulla SS Gela-Manfria con 35 grammi di hashish.

Arrestato dai Carabinieri di Gela M.E., 48 anni, disoccupato agrigentino che dovrà rispondere per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

L’operazione è stata svolta durante  l’attività di prevenzione e controllo alla circolazione stradale e dei luoghi frequentati dalla “movida” gelese, svolta dai militari del  Nucleo Operativo e Radiomobile di Gela nel pomeriggio di ieri.

Si trovavano sulla Statale 115 all’altezza di Manfria, i carabinieri quando hanno imposto l’alt ad un’auto sospetta.

Nel  corso del controllo il conducente ha mostrato un atteggiamento nervoso.  L’operazione ha dato esito positivo in quanto occultata sotto un sedile dell’auto  è stata ritrovata la sostanza stupefacente, che è stata sequestrata assieme ad un bilancino contenuto nell’abitazione del disoccupato agrigentino.

L’uomo tratto in arresto, è stato condotto in stato di arresti domiciliari a disposizione del P.M. della Procura di Gela in attesa di giudizio.