Gela: offeso e preso a pugni senza motivo il pianista di Sicilia antica. Interrotto lo spettacolo

Mentre stava percorrendo il corso Vittorio Emanuele é stato colpito senza motivo. Si tratta di Marco il pianista dello spettacolo di Sicilia Antica  (terra d’Amuri) che é stato di conseguenza annullato. Quella che doveva essere una festa si é trasformata in un disonore, l’ennesimo per la città di Gela. Una aggressione vigliacca. Il giovane prima deriso e offeso e poi preso a pugni. Marco é stato ferito ad un occhio. Ed ecco mandati in fumo tutti i sacrifici che hanno visto artisti e organizzatori voler dare lustro ad una città che purtroppo é nelle mani di alcuni incivili.