Gela perde un altro esponente della cultura

È deceduto ieri un altro gelese illustre. Si tratta dell’avvocato Rosario Medoro che per tantissimi anni è stato un testimone della storia e delle tradizioni della città di Gela,  verso cui ha sempre mostrato amore e attaccamento.

Tante le poesie dedicate alla sua città natale dove ha compiuto gli studi classici nel prestigioso liceo “Eschilo” .

L’avv. Rosario Medoro è morto a Trieste dove viveva con la sua famiglia.

Nel 1975 ha avuto assegnato, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il premio di cultura per la monografia “Profilo storico Fotografico di Terranova di Sicilia”.

L’avvocato Medoro aveva 93 anni