Gela, problemi nel recupero delle ancore bizantine: mare non ottimale e mancanza di strutture

Rinviato il recupero delle quattro ancore bizantine. A comunicarlo è il presidente del Clun Unesco di Gela, Giuseppe Nicoletti. A impedire  le operazioni di recupero sono, non solo per le non ottimali condizioni del mare,  ma anche per  problemi tecnico-amministrativi e delle strutture da utilizzare,visto la pesantezza dei reperti da far riemergere.