Gela, proclamato il lutto cittadino

Proclamato il lutto cittadino per la scomparsa di fra’ Rocco Quattrocchi, venuto a mancare in tarda notte a causa di un male incurabile. Un lutto che ha scosso la comunità gelese, molto legata al frate amato per la bontà, la disponibilità e il servizio cristiano, che divenne la vera e propria missione della sua vita. “La proclamazione del lutto cittadino è un atto doveroso nei confronti di una figura esemplare per la nostra città – ha dichiarato il Primo Cittadino – la scomparsa di fra’ Rocco ci lascia sgomenti e addolorati e per questi motivi penso sia giusto dare a tutti l’opportunità di stringersi attorno alla famiglia e alla comunità francescana per testimoniare loro l’affetto e la vicinanza di Gela”. La giornata di lutto cittadino verrà osservata domani, sabato 6 giugno, in occasione dei funerali che verranno celebrati alle 15:00 in Chiesa Madre. Disposta inoltre la chiusura in segno di rispetto di tutte le attività commerciali, artigianali e professionali della città per la durata delle esequie.