Gela: proiezione di Liberi dentro. Tra i protagonisti il gelese Paolello

Sará presentato il 20 aprile al cine teatro Antidoto di Macchitella, il docufilm diretto da Ambrogio Crespi, “Spes contra spem – liberi dentro”, girato nel carcere di Opera, a Milano. Il film, che é stato presentato alla 73esima Biennale del cinema di Venezia e alla Festa del cinema di Roma, ed é stato prodotto da Indexway in collaborazione con Nessuno Tocchi Caino, Radio Radicale, Casa di Reclusione di Opera e Dipartimento dell’amministrazione Penitenziaria.

Il docufilm politico di 70 minuti pone attraverso la voce del condannato e dell’amministrazione penitenziaria la prospettiva, il senso della pena e la sua espiazione. La proiezione inizierá alle 9.30 e interverranno il sindaco Domenico Messinese, la Bernardini e la componente del Consiglio direttivo Nessuno Tocchi Caino Maria Brucalecu”. Il film, prima di Gela, dal 18 al 20 aprile verrà proiettato a Palermo e Racalmuto.

Tra i protagonisti del docufilm c’é anche il gelese Orazio Paolello.
Arrestato a Piazza Armerina nel 1993 perchè era stato considerato capo della Stidda, organizzazione mafiosa presente sul territorio siciliano, Paolello è tra i detenuti che  ci accompagnano nel viaggio inimmaginabile dentro ad anime oscure del carcere. Un viaggio nel buio profondo attraverso squarci di luce che come dei lampi accecano chi li guarda.