Gela, protesta dei Forconi: Crocetta? Promesse non mantenute

La protesta dei forconi riparte da Gela, contro il governo regionale e nazionale. Obiettivo del movimento presieduto da Mariano Ferro, fare in modo che Crocetta venga sconfitto alle amministrative nella sua città. “Troppe promesse non mantenute nella sua città e nella regione. Ha detto Ferro. La protesta dei forconi non è legata alle amministrative di fine maggio, né hanno un candidato loro da presentare, né appoggeranno  nessuno dei dodici candidati a sindaco di Gela- “Noi non presenteremo programmi, vogliamo chiedere ai cittadini  se sono stati soddisfatti di ciò che Crocetta ha fatto nella città. Gela è in uno di degradazione, necessita di strade asfaltate, di combattere  disoccupazione,arretratezza e fermi amministrativi. Ci avevano dato un grande sogno che era l’Agroverde progetto imponente, anche questo fallito. L’appuntamento con i Forconi è per il 12 aprile in una conferenza. “Vogliamo capire se tra i candidati vi siano uomini veri che mostrano cosa vogliono fare di questa città, e se intendono aprire un dialogo con noi”