Gela: quel campetto di calcio su un’area pubblica, mai nato. Comune si riappropria dello spazio

Quel campetto di calcio su un’area pubblica  che non è stato mai realizzato.  Doveva nascere su  un’area pubblica concessa ad un privato nel 2012, nei pressi del cimitero monumentale in via Sabina, e che  sarà riacquisita dal Comune dopo una verifica della Polizia Municipale. Secondo l’accordo di quattro anni fa, lo spazio sarebbe dovuto diventare un campetto di calcio, con un canone annuo di 5mila euro. Finora però è rimasto inutilizzato e recintato in parte.