Gela, ragazzo senegalese vittima di compagni bulli

Sottoposto a continui episodi di violenza e razzismo da parte dei  suoi compagni di scuola. Un incubo per un ragazzo senegalese, residente a Gela, su cui ha indagato la Procura dei minori di Caltanissetta e la Procura di Gela. Entrambe le Procure hanno richiesto e ottenuto un’ordinanza di divieto di avvicinamento e due ordinanze di permanenza domiciliare nei confronti di tre giovani gelesi, due dei quali minorenni.

I tre sono accusati di stalking, estorsione e lesioni aggravate, con l’aggravante della discriminazione etnico-razziale.