Gela: responsabili di furti, spaccio e incendi auto. Dodici provvedimenti restrittivi

 

Dodici i provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettanti soggetti, tra cui cinque minorenni, che si sarebbero resi responsabili di spaccio   di sostanze stupefacenti, di furti e ricettazione nonchè di  danneggiamenti a seguito di incendio di tre autovetture .

I provvedimenti sono stata emessi dal Gip del Tribunale di Gela Paolo Fiore e dal Gip del Tribunale di Minori di Caltanissetta Antonina Sabatino.

L’operazione è stata effettuata stamani dagli agenti del Commissariato di Gela.

L’attività di indagine scaturisce da una incisiva azione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e ai cosiddetti reati predatori ma anche al  fenomeno degli incendi.

Gli agenti hanno monitorato   costantemente la realtà criminale gelese, in particolare sotto attenzione il quartiere San Giacomo, vera e propria “roccaforte” degli odierni arrestati.

È stata fatta, inoltre, piena luce su incendi avvenuti nel 2016 e durante l’anno in corso ai danni di tre autovetture, il tutto a riprova dell’elevato spessore criminale dei soggetti arrestati, che avevano anche coinvolto dei minorenni nella commissione delle illecite attività del gruppo criminale.

Aggiornamento in corso.