Gela, rischiano di annegare per il mare molto agitato

A causa del mare molto agitato per il forte vento, tre persone di Gela hanno rischiato di annegare ieri pomeriggio.

Tutti appartenenti alla stessa famiglia, nonno,figlio e nipote, i tre sono stati spinti dalle onde in una grossa buca del fondale del tratto di mare nei pressi dell’ex  Lido Eden.

I tre si erano avventurati nonostante la presenza della boa che segnava il pericolo, non riuscendo a tornare nella riva.

Fortunatamente sono stati avvistati dal bagnino della Poseidon che sorvegliava la zona,  e pronto è stato l’intevento che ha evitato la tragedia.