Gela: scarico di acque reflue senza autorizzazioni, sequestrato autolavaggio

Eservitava l’attività scaricando le acque reflue industriali senza autorizzazione e in difformità alle normative vigenti in materia.
Per tale motivo la Polizia Amministrativa del Commissiariato di Gela  ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dalla locale Procura della Repubblica, di un autolavaggio sito in questa via Stravinski n. 18, di proprietà di Alessandro Terlati, gelese classe di 32 anni. 
Il giovane l’11 marzo scorso  era stato segnalato all’A.G. di Gela poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione di  5 motocross da competizione rirovate all’interno dell’autolavaggio, della cui provenienza è riuscito a fornire valide motivazioni.