Gela, scoperta bisca clandestina in una abitazione privata

Una vera e propria bisca clandestina in una abitazione privata della periferia di Gela.

Questa la scoperta dei militari del N.O.R.M. del Reparto Territoriale dei Carabinieri, la notte scorsa, durante i consueti servizi di controllo del territorio.

L’attività, avviata a seguito di segnalazione, ha permesso ai Carabinieri di trovare allestita una vera e propria “sala di gioco” clandestina, dove si stava svolgendo una partita di poker all’americana con numerosi giocatori.

Tutti i partecipanti dovranno ora rispondere davanti all’Autorità Giudiziaria, a vario titolo, dei reati di promozione, organizzazione e partecipazione al gioco d’azzardo.

Anche questa volta la collaborazione tra la cittadinanza e le Forze dell’Ordine ha consentito di dare una pronta risposta ad un fenomeno delicato e pericoloso come il gioco d’azzardo che, oltre ad essere illegale e poter portare alla rovina economica, ha risvolti che possono arrivare ad essere vere e proprie patologie. La cospicua presenza di persone ed esercenti è sintomatica al riguardo.

L’Arma e le Istituzioni locali sono pronte a ricevere, anche in questo caso, chi vorrà contribuire ha squarciare il velo anche su questo delicato fenomeno.