Gela: si è insediato il nuovo procuratore Fernando Asaro, uomo sobrio e riservato

 
Si è insediato stamani il nuovo procuratore capo del Tribunale di Gela Fernando Asaro, che prende il posto di Lucia Lotti che ha prestato servizio  per 8 anni nella nostra città. La cerimonia che si è svolta con il collegio dei giudici Marica Marino,  Veronica Vaccaro,  e Silvia Passanisi  è stata breve e emozionante. Presente tra gli altri anche la stessa Lotti che ricoprirà l’incarico di di procuratore aggiunto a Roma, e il presidente della Corte d’appello di Caltanissetta Salvatore Cardinale. Hanno preso parte alla cerimonia anche l’ordine degli avvocati e le Forze dell’ordine.  
“L’uomo giusto nel posto giusto dotato di grande sobrietà e riservatezza, è stato definito in tal modo Asaro, che vanta una lunga esperienza in Dda a Palermo e poi alla Corte di d’appello di Caltanissetta dove ha seguito importanti indagini.  Di grande capacità di analisi ha parlato il presidente della Camera penale Eschilo Giacomo Ventura. 
Il nuovo incarico arriva nel segno della continuità del lavoro svolto dalla procura finora. Una scuola quella della procura di Gela che da struttura carente, grazie al lavoro della Lotti è diventata un esempio per altre procure.
 “Da oggi, inizia il momento del fare – ha detto Fernando Asaro, che ha ringraziato la Lotti. “Non ci sarà  un io ma solo un noi”, ha detto il neo procuratore.