Gela si trasferisce a Catania. Approvata la variazione territoriale

La Giunta regionale riunita a Palazzo d’Orleans, ha approvato il Ddl che prevede la variazione territoriale e quindi il cambio della provincia per  i comuni che hanno votato durante  il referendum. In poche parole Gela, Piazza Armerina, Niscemi passeranno da Caltanissetta a Catania, così come Licodia Eubea, passerà da Enna a Ragusa. 

Articoli correlati