Gela, sospensione mensa scolastica. Filcams Cgil chiede incontro a Commissario e Prefetto. La città non può sempre pagare

Interviene anche il segretario della Filcams Cgil Caltanissetta sulla sospensione del servizio mensa comunicata dal Settore Servizi sociali del Comune di Gela a decorrere dal mese di Gennaio 2019 e per tutto l’anno scolastico. Il segretario chiede al Commissario Straordinario del Comune di Gela Rosario Arena e al prefetto di Caltanissetta un incontro urgente.


“La sciagurata decisione di interrompere il predetto servizio, condanna la Città a dover pagare un prezzo insostenibile, in termini di: licenziamento delle  70 lavoratrici, con conseguenze disastrose per le loro famiglie, per i bambini e relative famiglie che  non avranno il servizio del tempo prolungato, con enormi disagi”


“La città già in ginocchio non può sopportare questo ulteriore danno, chiediamo un incontro immediato, sarebbe auspicabile la presenza della società che attualmente gestisce il servizio, al fine di trovare soluzioni per scongiurare tale decisione e poter dare serenità alle lavoratrici e alla città tutta”
Ha concluso il segretario