Gela sporca e buia. Comitati Quartieri: la Commissione Ubanistica faccio un giro per la città

Gela, città sporca e al buio che necessita di interventi, la nostra denuncia non è affatto strumentale. Questo quanto risposto dai Comitati dei quartieri di Gela, ai consiglieri Christian Malluzzo e Guido Siragusa.
 La Commissione Urbanistica la scorsa settimana aveva avanzato la proposta di stornare 350 mila euro dalla voce  “Illuminazione e verde pubblico” del Piano triennale per destinarli agli aumenti degli spazi da adibire a spogliatoi e per la realizzazione di una tribuna al campo Mattei di Macchitella’.
“L’intervento sul campo Mattei è  sicuramente lodevole, tuttavia, non si possono tagliare ulteriormente fondi per illuminazione e verde pubblico”.  Ha affermato il Comitato. 
“I  cittadini – sottolinea il presidente Livio Aliotta- lamentano che la città è sporca e al buio e quando i comitati chiedono interventi concreti mancano soldi, materiale e personale. Tagliare sulla voce verde pubblico vuol dire tagliare anche sull’ igiene e la vivibilità di ampie zone verdi di Gela mentre tagliare sulla voce illuminazione vuol dire incrementare le aree poco illuminate e penalizzare la sicurezza in una città che non eccelle né per vivibilità né per sicurezza”. 
Il Comitato dei Quartieri cittadini invita la Commissione Urbanistica ad uscire dal “palazzo”, venire nei vari quartieri e incontrare comitati e cittadini per verificare lo stato di degrado in cui versa Gela.
“Forse solo così la commissione potrà  appurare quali sono le reali necessità per i cittadini”.