Gela fa “squadra” per lo sviluppo sistema portuale. Oggi tavolo presieduto da Bianco

Una strategia condivisa per lo sviluppo in particolare del sistema portuale, questo l’obiettivo dell’Area logistica integrata. Oggi a Palazzo degli Elefanti si é tenuta una riunione presieduta dal sindaco della città etnea Enzo Bianco, con la presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Luigi Bosco, Margherita Migliaccio, del direttore generale per lo Sviluppo del territorio del Mit e del direttore operativo della Ram (Rete autostrade del Mediterraneo) Benevolo.

Presenti i sindaci di Gela Domenico Messinese, di Augusta Cettina Di Pietro ed il presidente dell’Autorità portuale Annunziata, oltre al mondo produttivo e sindacale.

“Dalla riunione di oggi è emerso chiaramente che facendo squadra diventeremo un polo straordinariamente competitivo”. Ha detto Enzo Bianco che ha presieduto anche il tavolo locale.


Sulla linea del “fare squadra” anche il sindaco di Gela Domenico Messinese, che, dopo aver parlato della situazione del porto gelese, ha sottolineato come il fatto di trovarsi “su una delle rotte più importanti al mondo che va da Suez allo Stretto di Gibilterra consente di intercettare le grandi navi che attualmente non trovano approdo in altri porti del Mediterraneo”.

Il presidente Annunziata ha ricordato a questo proposito come, oltre al raddoppio di Suez, “anche con le zone economiche speciali avremo un altro corridoio importantissimo”. L’incontro nel pomeriggio si é trasferito a Gela con un hearing voluto dall’Assessorato Comunale allo Sviluppo Economico retto dal vice sindaco Simone Siciliano.

Articoli correlati