Gela su Rai tre: l’acqua più cara della Sicilia

L’acqua di Gela, la sua torbiditá e il suo alto costo per i cittadini, ieri sera a “Presa diretta” su Rai tre. “Quella di Gela assieme a quella di Agrigento é l’acqua più costosa della Sicilia.”, questo quanto evidenziato dai giornalisti. Nella regione nonostante un referendum in cui i cittadini hanno votato in massa per riavere l’acqua pubblica, vi sono province come quella nissena gestita da privati. Caltaqua che dal 2006 si occupa della distribuzione idrica della provincia, non ha voluto incontrare i giornalisti, che hanno sottolineato come i cittadini siano costretti a comperare acqua per cucinare, dato il colorito spesso giallognolo del liquido che esce dai rubinetti, e la presenza di manganese in alcuni periodi. Ma il gestore continua a sostenere che l’acqua di Gela sia potabile. Le immagini sugli innumerevoli porcellini azzurri simbolo di una città che soffre spesso la sete. Non  è mancato il riferimento alla petizione avviata l’anno  scorso con cui si chiedeva acqua pulita per la città.