Gela: tenta di fuggire ma viene arrestato per detenzione di droga e resistenza a P.U.

É stato arrestato per detenzione di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale il gelese V.N. 22 anni dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Gela

In particolare i Carabinieri, dopo prolungato servizio di osservazione, si sono presentati alla porta dell’abitazione per perquisire il giovane che é subito fuggito verso la cucina, ma non trovando altra via d’uscita, in quanto braccato, è uscito sul balcone, del piano terra, lanciandosi in strada cercando di trovare la fuga.

I Carabinieri che avevano preventivamente cinturato lo stabile, hanno bloccato il giovane nonostante la strenua resistenza.

All’interno dell’abitazione, seguito accurata perquisizione, sono state rinvenute, ben occultate all’interno di barattoli e sacchetti, in varie parti della stessa, una trentina di dosi già confezionate di marijuana e altra sostanza ancora grezza per un totale di circa 150 grammi della stessa sostanza.
Inoltre é stato sottoposto a sequestro tutto il materiale per la pesatura, il taglio ed il confezionamento della droga e oltre a circa 300 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dell’attività illecita.
Il pusher é starò posto a disposizione della Procura della Repubblica di Gela, che ne ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Gela.