Gela: torna in carcere dopo il Riesame, trovato in possesso di armi

Torna in carcere per  un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Caltanissetta – Sezione per il Riesame –Licata Ruben  di 25 anni, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’operazione è stata compiuta dai Carabinieri di Gela la notte scorsa.

Il giovane, che già in passato aveva avuto problemi con la Giustizia, era stato arrestato dai Carabinieri nel febbraio di quest’anno poiché trovato in possesso di una pistola cal. 7,65 la cui matricola era stata abrasa, una carabina ad aria compressa, appositamente modificata per risultare letale, oltre a svariate munizioni ed alcuni grammi di sostanza stupefacente.

Lo stesso era poi stato scarcerato, ma le serrate investigazioni condotte a seguito dell’arresto dai militari del N.O.R.M. operanti coordinati dalla Procura della Repubblica di Gela, hanno permesso di dimostrare l’effettiva disponibilità in capo al giovane  delle armi  delle quali lo stesso  disconosceva la proprietà.

.

Licata, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la locale casa circondariale.