Gela: torna il “Presepe vivente” al Canalazzo. L’incasso devoluto in beneficenza

Ritorna il presepe vivente nel quartiere denominato Canalazzo. Anche quest’anno è una iniziativa dell’associazione “Smaf (Sport, musica, arte e Folklore) di Gela presieduta da , Gaetano Davide Arizzi .

Il “presepe vivente” verrà allestito all’interno degli antichi cortili del quartiere del centro storico nei giorni 25-26-27 Dicembre 2017 e 05-06 Gennaio 2018. Un modo per scoprire quartieri  poco conosciuti della città, ma dotati di antico fascino.

Il presepe oltre a rappresentare le classiche scene della Natività, andrà a ricostruire ambienti e spazi di lavoro che richiamano la tradizione storica del territorio, come “U scuparu”, “U piscaturi”, “U pucuraru” e tanti altri.

All’ingresso del presepe ( via Casale, angolo Piazza Sant’Agostino) al visitatore verrà chiesto un contributo simbolico di tre euro, che in parte verrà devoluto in beneficenza alla “Piccola casa della Divina Misericordia”, e con il quale avrà diritto alla consumazione tra una variegata scelta di prodotti tipici del nostro territorio.

Gli orari di apertura al pubblico delle manifestazioni saranno dalle ore 19:00 alle ore 24:00