Gela travolgente, Roccella annichilito

Non poteva cominciare meglio l’avventura per il Gela impegnato nel campionato di Serie D.

Nella prima giornata del girone I, la squadra allenata da mister Romano travolge con un netto 4-0 il Roccella e diverte il pubblico del “Vincezo Presti” in una prima di campionato che il Gela ha osservato con un commosso minuto di silenzio per la scomparsa di Nunzia e la piccola Ludovica.

Fin dalle prime fasi di gioco, il Gela sembra averne decisamente di più e, al minuto 17′, raccogliendo un assist di La Verdera dalla destra, Cosenza controlla e dal limite dell’area trova un gol spettacolare che l’estremo difensore Jusufi non riesce ad intercettare.

L’1-0 non cambia l’atteggiamento dei biancazzurri che continuano ad infierire sulle paure della squadra calabrese. Il raddoppio, così, non tarda ad arrivare: al 29′ su un cross dalla sinistra di Alma, Dorato infila nuovamente Jusufi con un perentorio colpo di testa.

Il raddoppio annichilisce ogni resistenza avversaria che non accennano ad alcuna reazione e il Gela continua a macinare gioco con un pressing furibondo fin dentro l’area avversaria che porta a disimpegni scigurati da parte dei giocatori del Roccella.

Al 35′ arriva il 3-0: Bonanno recupera palla, subisce un fallo al limite dell’area e guadagna un calcio di punizione che si incarica di battere mandando il pallone sotto l’incrocio dei pali con un arcobaleno splendido.

Nella ripresa, il Gela, nella prima parte continua a macinare gioco. Dopo il poker firmato al 56′ da Alma, abile a ricevere in area di rigore e scartare due avversari prima di  depositare il pallone in fondo alla rete, il gioco dei biancazzurri va scemando e si limita nel controllare il match.

L’unico pericolo dalle parti di Biondi si segnala al 61′, ma Brugaletta è bravo ad intercettare il tiro a botta sicura di Johnson.

Non succede più nulla di eclatante, insomma. Il Gela vince e convince davanti al proprio pubblico. Fa festa soprattutto davanti al nuovo presidente, Mendola, in tribuna per assistere alla prima gara casalinga in campionato.

Gela: Biondi; Roccella, Campanaro, Brugaletta, Bruno; La Vardera, Cosenza, Cuomo; Alma, Dorato, Bonanno. A disp.: Cascione, Raimondi, Chidichimo, De Luca, Marinali, Iannizzotto, Cataldi, Trombino, Tomaino. All.: Romano.

Roccella: Jusufi, Tassoni, Posillipo, Chiochia, Voltasio, Malerba, Pagano, Pagano, Reka, Manfrellotti, Johnson, Tassone. A disp. Spinelli, Futia, Sorgiovanni, Pittelli, Commisso, Riitano, Filippone, Rossini, Kean. All. Giampà

Ecco gli altri risultati:
Acireale – Gelbison 2-1
Cittànovese – Troina 0-2
Ebolitana – Palazzolo 1-3
Isola Capo Rizzutto – Igea Virtus 0-3
Paceco – Ercolanese 0-2
Portici – Messina 2-1
Sancataldese – Palmese 1-2
Nocerina – Vibonese rinviata