Gela: un arresto e una denuncia

Un arresto e una denuncia. Questo il risultato della attività di contrasto e prevenzione dei reati svolta nel territorio gelese dal Commissariato di Gela in collaborazione di due pattuglie del Nucleo prevenzione crimine di Palermo.

Il gelese V.G. di 24 anni è stato arrestato a disposizione del Tribunale per i minorenni di Torino, Ufficio del Magistrato di Sorveglianza, per aver violato gli obblighi imposti dall’A.G., per essersi allontanato dal proprio domicilio in Novara, senza la prevista autorizzazione. Lo stesso è stato rintracciato a Gela e condotto presso l’istituto penitenziario più vicino. Denunciato N. J., cittadino nigeriano, di 26 anni, per l’ipotesi di reato di spaccio di sostanza stupefacente.