Gela, un arresto e due denunce

Un arresto e due denunce, questo è il risultato dell’attività  di controllo del territorio svolta dagli agenti del Commissariato di Gela.

Il gelese I. G. classe 23 anni è stato arrestato, per aver commesso nel febbraio del 2014 il reato di furto aggravato in concorso. Il reato è stato perpetrato a Gela. Il giovane dovrà espiare la pena detentiva in carcere di 2 mesi e  23 giorni. É stato denunciato A. S. nato a Bergheim (D) 49 anni,  domiciliato a Gela, perché circolava alla guida di un  ciclomotore senza essere titolare di patente di guida, perchè mai conseguita. Il mezzo, senza copertura assicurativa, è stato messo sotto sequestro. Denuncia scattata anche nei confronti del gelese I. G. E. di 26 anni,  domiciliato nel nord Italia, in quanto al controllo strada, visto che manifestava un certo nervosismo tanto da insospettire gli agenti, è stato ritrovato all’interno del veicolo che guidava, un coltello a serramanico, un bastone in legno lungo 70 cm, e 25 grammi di hashish nascosti all’interno di un borsello da uomo

Articoli correlati