Gela: un arresto e due denunce

Un arresto e due denunce, questo é il risultato dell’attività Anticrimine della Polizia di Stato, compiuta nel territorio di Gela. Ieri Scudera Giuseppe, gelese  di 40 anni è stato tratto in arresto per furto aggravato e dovrà espiare 4 mesi di reclusione. Denunciato il gelese P. S. G. di 30 anni. Il giovane  deteneva un arma da taglio di genere vietato. Fatto commesso in Gela in data 05.03.2016, in particolare durante controllo su strada di autovettura con a bordo due giovani, é stato rinvenuto custodito nel vano porta oggetti lato passeggero, un coltello a serramanico a scatto avente lunghezza complessiva cm 14 del genere vietato.  Denuncia per il gelese R. M., di ventisei anni   per aver installato all’interno dell’abitazione apparecchiature atte ad intercettare o impedire comunicazioni o conversazione telegrafiche o telefoniche. Commesso in Gela il 09/03/2016.