Gela: Un click per passare dall’archeologia all’arte contemporanea. Presentazione di “Il Museo a portata di tasca”!

“Il Museo a portata di tasca”. Questo è il nome del progetto , adottato dal museo archeologico di Gela e che sarà presentato al museo stesso,  il 29 ottobre prossimo, alle ore 10:30. Cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Operativo Fers Sicilia 2007/2013, il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Culturali di Caltanissetta, e il Museo archeologico Regionale di Gela. Il sistema  ha permesso al Museo di dotarsi di un sistema  informativo avanzato, basato sul web e volto a fornire una fruizione di beni culturali innovativa. Rispetto ai tradizionali sistemi di catalogazione multimediale il progetto  “Il Museo a portata di tasca” consentirà al visitatore di approdare nel mondo dell’arte contemporanea europea. Il museo, attraverso postazioni fisse,  tablet  e smatphone, permetterà agli ospiti di  fruire di dettagliate descrizioni, schizzi ed immagini della collezione esposta: ricca di oltre 4000 reperti. Con un semplice click i visitatori potranno a loro volta  associare i reperti del museo  a circa 1600 immagini di opere realizzate da artisti moderni e contemporanei per gli utili confronti.