Gela: una spiaggia e un mare senza barriere. Interviene la VI commissione consiliare

Una spiaggia con Zero Barriere, che permetta il facile accesso ai disabili. Questo quanto chiesto al sindaco Domenico Messinese  dai consiglieri omunali Luigi Di Dio, Sara Bonura, Salvatore Sammito e Angelo Amato, componenti della VI commissione consiliare.
Siamo  alle porte della stagione estiva e molti accessi alle spiagge libere sono prive di pedane per far raggiungere la battigia ai bagnanti e a chi ha difficoltà motorie o percettive.
Inoltre  molte spiagge nazionali, oltre alle passarelle di accesso a mare per bagnanti, sono dotate di servizio salvataggio a mare e di sedie da mare per disabili.
Di tali mancanze in città si sono spesso lamentati i  cittadini e associazioni di categorie. La VI commissione, oltre alla possibilità di facile  accesso dei disabili alla spiaggia, chede anche la possibilità per gli stessi soggetti di entrare inacqua quando lo desiderano e quindi lanciano Sos spiagge libere con Zero barriere. I consiglieri  interrogano l’Amministrazione comunale per conoscere quali iniziative urgenti intenda adottare per risolvere tale  problema e se è sua intenzione dotare gli accessi a mare di pedane di ingresso e  le spiagge libere di  sorveglianza e soccorso balneare oltre alle sedie da mare per diversamente abili.