Gela: vicino ai bagnanti con i loro acquascooter, scattano le multe

Sono state cinque le infrazioni al codice della navigazione rilevate dal Personale della locale Squadra Nautica, del Commissariato di Gela nell’ambito dell’Operazione “Mare Nostrum”.

Nei giorni scorsi sono stati intensificati i controlli di natanti e moto d’acqua nello specchio di mare di Gela. Ad essere multati sono stati cinque possessori di acquascooter, poiché i navigavano sotto costa mettendo in pericolo l’incolumità dei bagnanti.

Nello stesso contesto, altro personale della Squadra Nautica, sul lungomare di Gela ha contestato nr. 6 infrazioni al c.d.s..

Articoli correlati