Gela: votano al posto di altri, con finta delega

Votare al posto di altri. É successo anche questo nelle amministrative di Gela. Alcuni hanno avuto accesso alle cabine di voto con una finta delega, esprimendo la propria preferenza al posto di altri, inabilitati, perché non vedenti o impossibilitatia deambulare. Il presidente ha permesso loro di sostituirsi ad altri, senza chiedere carta di identitá. Ed é così che chi si presentato a votare, ha trovato nelle liste degli elettori il suo spazio giá compilato dallo scrutatore: prova che qualcun altro aveva votato al suo posto. 

Articoli correlati